Premio Buonarroti seconda edizione

Dopo il successo dello scorso anno prende il via la seconda edizione del Premio Buonarroti organizzata dall’I.P.S.S.E.O.A. “M. Buonarroti” di Fiuggi.

La seconda edizione del Premio Buonarroti ha come tema centrale la lotta allo spreco alimentare e il risparmio. Sprecare cibo rappresenta un costo per la società che, inevitabilmente, rema contro gli obiettivi di sviluppo sostenibile previsti dall’Agenda 2030. Infatti, sprecare cibo equivale a sprecare energia e per tale motivo, il consumo insensato di cibo, vanifica tutte le alterazioni ambientali ad esso connesse (trasporto, forza lavoro, packaging).

Il concorso offre l’opportunità ai giovanissimi di apprendere l’ABC per prevenire lo spreco alimentare e, contestualmente, mira alla formazione dei nostri futuri chef per i quali apprendere come usare consapevolmente le risorse alimentari risulta di fondamentale importanza. Contestualmente si vuole cogliere l’opportunità per dimostrare ai più giovani come l’attenzione verso lo spreco alimentare contribuisca ad aumentare il risparmio in un periodo storico in cui il rialzo generale dei prezzi dei beni di largo consumo crea non poche difficoltà alle famiglie di tutto il mondo.

L’educazione e lotta contro lo spreco alimentare devono iniziare a scuola e il Premio Buonarroti, nella sua seconda edizione, offre agli allievi delle scuole secondarie di primo grado l’opportunità di approfondire il tema con docenti esperti sperimentando nei laboratori strategie anti-spreco.

Il premio ha, inoltre, lo scopo di favorire la cooperazione tra gli alunni, promuovere le attività creative fornendo delle opportunità di crescita e dando loro la possibilità di comunicare le proprie esperienze personali, dialogare e confrontarsi in una società in cui affermarsi diventa sempre più complesso.

Da ultimo il progetto mira a raccordarsi con i nuclei tematici fondamentali correlati alle competenze del percorso professionale enogastronomico potenziate da un importante momento di tutoraggio formativo.

Documenti