UDA EDUCAZIONE CIVICA – CLASSE TERZA

Percorsi di Istruzione e Formazione Professionale, UDA Educazione Civica, UDA Interdisciplinare

La lotta alla criminalità organizzata

Obiettivi

  • Interpretare i fatti e gli accadimenti attraverso una lettura critica delle principali fonti di informazione.
  • Esporre dati, eventi, trame, dando al proprio discorso un ordine e uno scopo, selezionando le informazioni significative, servendosene in modo critico, utilizzando un registro adeguato all’argomento e alla situazione.
  • Adottare comportamenti responsabili, sia in riferimento alla sfera privata che quella sociale e lavorativa, nei confini delle norme, ed essere in grado di valutare i fatti alla luce dei principi giuridici.
  • Individuare le differenze tra norme sociali , giuridiche e religiose
  • Riconoscere la funzione e l’importanza che le norme giuridiche assumono nella vita delle persone
  • Essere in grado di vivere pacificamente nel rispetto di un sistema di regole accettato e condiviso.

Tempo di apprendimento

Apprendimento in: 16 ORE

Contenuti

Abilità

  • Sviluppare comportamenti corretti legati a contesti relativi alla legalità in rete ed ad ogni ambiente di vita.
  • Riconoscere nel confronto plurale il valore della sostenibilità in relazione a lavoro, salute, ambiente
  • Avviare gli allievi alla conoscenza di esperienze di impegno civile.

Conoscenze

  • Orientare gli allievi alla conoscenza del fenomeno della criminalità organizzata.
  • Riflettere sui comportamenti che possono favorire una cultura mafiosa.
  • Conoscere la nascita del fenomeno mafioso in Italia e il suo sviluppo e le caretterizzazioni geografiche.
  • Gli strumenti di lotta e contrasto al fenomeno mafioso
  • Conoscere il valore del rispetto delle regole nella sfera privata e sociale.
  • Conoscere le storie delle vittime innocenti della mafia

Risorse

Schede didattiche correlate